Home » Biodiversità » Zone umide

Lago della Biscia

Caratteristiche generali: Piccolo laghetto in una radura di bosco mesofilo. Durante l'estate lo specchio d'acqua asciuga per lo più quasi completamente e rimane il fondo fangoso.

Localizzazione: Versanti settentrionali del monte Beigua, circa 1300 metri a nord di cima Frattin.

Accessibilità: raggiungibile dal sentiero che dallo spartiacque principale parte dal piano di Fretto e ve verso Vara.

Geologia: substrato costituito da eclogiti.

Fauna: questo stagno un tempo perenne, ospita ancora una ricca popolazione di Rana temporaria, ma è anche possibile osservare il tritone punteggiato (Triturus vulgaris) e la natrice dal collare (Natrix natrix). Tra gli insetti spicca una nutrita popolazione di ditisco marginato (Ditiscus marginatus) e varie specie di damigelle (Agrionidae) adattati a sopravvivere malgrado il periodo di secca estivo.

Facilmente avvistabili in zona il capriolo (Capreolus capreolus) il cinghiale (Sus scrofa), il biancone (Circaetus gallicus) e la poiana (Buteo buteo).

Flora: brasca (Potamogeton polygonifolius), viola di palude (Viola palustris), carice scura (Carex fusca), Eleocharis palustris.
 Lago della Biscia
Lago della Biscia
(foto di Cristiano Queirolo)
Condividi su
IUCNUNESCOGGNEGNEuroparcFederparchiMinistero dell'AmbienteParchi di Liguria