Home » Ente Parco » News

Nuova specie fungina nel Parco del Beigua

Individuato a Sassello dal micologo Boccardo il Cortinarius lentus

( Varazze, 05 Giugno 20 )

La biodiversità del Parco del Beigua segna un nuovo punto! Fabrizio Boccardo, esperto micologo che collabora con il Parco, ha individuato nella zona di Sassello una nuova specie fungina, riconosciuta dalla comunità scientifica. 

Il Cortinarius lentus Boccardo, Clericuzio, Dovana e Vizzini è specie appartenente al genere Cortinarius, sottogenere Phlegmacyum, sezione Calochroi.

A questa sezione appartengono circa un centinaio di specie a livello mondiale, delle quali almeno la metà sono state descritte per l'Europa.

La specie, dopo il C. flavoaurantians Boccardo, Vizzini e Clericuzio, è la seconda descritta per la Liguria. Si tratta di una specie probabilmente molto rara con areale di distribuzione limitato da verificare: sono note una raccolta francese e una toscana. A Sassello Fabrizio Boccardo ha individuato almeno 4 stazioni di crescita in 10 anni di ricerche.

Cresce in simbiosi mutualistica con Castanea sativa su terreno di natura neutro-acida, carattere molto particolare per un Calochroi, sezione a cui appartengono specie di solito con preferenza per i terreni basico-calcarei. La commestibilità è ignota.

Nuova specie fungina nel Parco del Beigua
Nuova specie fungina nel Parco del Beigua
 
Condividi su
IUCNUNESCOGGNEGNEuroparcFederparchiMinistero dell'AmbienteParchi di Liguria