Home » Geopark » Geoturismo » Siti di interesse geomorfologico

I blockfield di Pratorotondo

In località Pratorotondo, nel cuore del Beigua Geopark, si può godere, nelle giornate serene,  di panorami spettacolari su tutto il territorio circostante.
Percorrendo a piedi 500 metri della AV in direzione est (Passo del Faiallo) si raggiunge uno slargo del sentiero con un pannello interpretativo per la scoperta del paesaggio (stop 1 del Sentiero Natura). Si è percorso il tratto dello spartiacque tra i versante Padano e quello Tirrenico, più vicino alla linea di costa da dove si può godere di un panorama che abbraccia dalle Apuane alle Alpi Liguri.

Il versate Tirrenico è caratterizzato da versanti più acclivi: ad est troneggia il monte Rama a ovest il monte Sciguelo. Ben visibili sono diverse frane di crollo, naturale evoluzione di versanti così ripidi soggetti l'erosione regressiva dei torrenti liguri. La forza di gravità, insieme all'acqua ed al tipo di fratture della roccia, sono le principali cause dei distacchi di blocchi dal versante che prendono il nome di frane di crollo.
Da questo punto risultano evidenti le differenze morfologiche che mostrano i diversi settori di questi rilievi del Beigua. La parte sommitale (di crinale) risulta quasi pianeggiante con le cime principali (M. Rama e M. Sciguelo) che si trovano più a sud dello spartiacque.
Il versante Sud scende molto ripido verso mare, inciso profondamente da brevi corsi d'acqua. Scarso è lo spessore dei suoli (si osservano molte zone con roccia nuda) e scarsissima vegetazione boschiva.

Comune: Sassello (SV)
Blockfield di Pian del Fretto
Blockfield di Pian del Fretto
(foto di PR Beigua)
 
Condividi su
IUCNUNESCOGGNEGNEuroparcFederparchiMinistero dell'AmbienteParchi di Liguria