Home » Ente Parco » News

Monitoraggio della migrazione primaverile del Biancone

Quest'anno il fenomeno ha ancipato molto rispetto alle attese

( Arenzano, 02 Aprile 19 )

Si è da poco concluso il monitoraggio di dodici giorni della migrazione dei rapaci diurni, condotto anche quest'anno dal 10 al 21 marzo, ai confini meridionali del Parco del Beigua, sui primi rilievi di Arenzano. Un periodo di controllo breve ma intenso, essendo incentrato sulla migrazione del Biancone Circaetus gallicus come specie primaria la quale, nella seconda decade di marzo, raggiunge il picco del proprio passaggio.

Sono poco più di 1500 i bianconi conteggiati in questa finestra centrale di 12 giorni.

"Il risultato numerico del 2019 si mostra inferiore ai valori medi e in modo sensibile, se confrontato agli analoghi periodi di conteggio degli ultimi anni; ma c'è da tener conto che la migrazione, come e più che nel 2015, è stata caratterizzata da un netto anticipo, in pieno atto già nella prima decade del mese e svoltosi per di più in forma molto consistente. In tale misura questo fenomeno non era mai stato osservato in precedenza: la prova l'abbiamo da alcuni siti di nidificazione del Biancone nella penisola italiana, nel Centro ma anche nelle Prealpi, dove finora i soggetti riproduttori non risultavano insediati nei loro territori riproduttivi già nella prima settimana di marzo, secondo i rilevatori locali, e non con un'occupazione già così ampia e massiccia", dice Luca Baghino l'ornitologo che dal 1984 si occupa del fenomeno della migrazione dei rapaci nel Parco. "Considerando quindi queste fluttuazioni con le inevitabili variabilità modulate dalla meteorologia da un anno all'altro, il numero dei bianconi pervenuti in migrazione si attesta tra i 2000 e i 2500, cioè la soglia di riferimento attesa per le due prime decadi di marzo - prosegue Baghino – Si tratta nella quasi totalità di individui adulti, destinati ad accasarsi per lo più in Italia per la nidificazione, la fase biologica che li farà rimanere nel nostro Paese fino alla seconda metà di settembre".

Monitoraggio della migrazione primaverile del Biancone
Monitoraggio della migrazione primaverile del Biancone
 
Condividi su
IUCNUNESCOGGNEGNEuroparcFederparchiMinistero dell'AmbienteParchi di Liguria