Home » Ente Parco » News

Gustosi per Natura: sapori e profumi delle produzioni agroalimentari

...anche questo è turismo sostenibile!

( Arenzano, 21 Luglio 17 )

94 prodotti della filiera agroalimentare del Parco del Beigua, 20 produttori che portano avanti ogni giorno tradizioni antiche, assicurando al contempo una costante attività di presidio di un territorio ricco di biodiversità, meraviglioso quanto fragile.

Così si è presentata oggi la famiglia dei Gustosi per Natura all'incontro in Regione Liguria con l'Assessore allo Sviluppo dell'Entroterra Stefano Mai e il Commissario Straordinario dell'agenzia In Liguria per raccontare il progetto di valorizzazione delle filiere agroalimentari promosso dal Parco del Beigua – UNESCO Global Geopark. Il marchio creato dal Parco vuole sottolineare il legame tra l'area protetta e le lavorazioni agroalimentari locali, valorizzando la tipicità e la stagionalità e riconoscendone l'importante ruolo di arricchimento della biodiversità del territorio. Il marchio è assegnato a prodotti freschi e trasformati di origine locale, provenienti all'origine dai Comuni appartenenti all'area protetta.

 "Si tratta di una iniziativa -spiega l'assessore Mai - che può diventare un esempio esportabile anche in altri parchi liguri, perché valorizza il territorio attraverso le nostre tradizioni agroalimentari, promuovendo e tutelando i produttori locali e le lavorazioni tipiche".

"Questo progetto innovativo - aggiunge Carlo Fidanza - va esattamente nelle direzione che ci siamo dati: valorizzare il territorio attraverso l'agroalimentare di qualità. La scelta vincente è coniugare l'agrifood con il turismo esperienziale per far vivere al turista l'autenticità e l'identità della Liguria".

"Questa iniziativa – ha dichiarato il Presidente del Parco Daniele Buschiazzo - è un importante tassello che va ad aggiungersi al mosaico di progetti che l'Ente Parco sta portando avanti negli ultimi anni per valorizzare e promuovere il prodotto turistico Beigua, senza dimenticare gli importanti aspetti di tutela e protezione della biodiversità locale. Il coinvolgimento dei tanti operatori economici della filiera agroalimentare, che con entusiasmo hanno abbracciato la nostra proposta, sottolinea come la presenza dell'area protetta venga oggi vista come un'opportunità di sviluppo e non come un vincolo. Il valore aggiunto che il marchio di un Parco può dare alle produzioni locali è indubbio ed emerge chiaramente da tutti i dati di andamento dei flussi e delle preferenze dei turisti italiani e stranieri".

Stuzzicare i sensi con i sapori e i profumi del Beigua diventa parte integrante del concetto di viaggio, insieme alla scoperta del patrimonio naturalistico e culturale del nostro territorio.

Insieme ai mieli del Parco, da anni oggetto di iniziative di valorizzazione promosse dal Parco anche attraverso l'assegnazione del marchio "Mieli del Parco del Beigua", legato alla composizione e agli aspetti organolettici, oggi troviamo confetture, sciroppi di frutta e polline "Gustosi per Natura".

Ci sono poi i prodotti da forno, dal Tirotto di Sassello alla Focaccia lunga di Rossiglione, e la variegatissima lista di dolci: gli Amaretti di Sassello, ambasciatori di dolcezza nel mondo, i rustici Krumiri di Masone, i burrosi Canestrelli e tanti altri biscotti e pasticcini tipicamente liguri, spesso preparati con farine locali macinate a pietra.

Ma il Beigua racconta anche storie di verdi pascoli accarezzati dalla brezza marina che a volte si spinge fino all'entroterra, dove mandrie di mucche e greggi di pecore pascolano tranquille; non possono quindi mancare i prodotti della lavorazione del latte: mozzarelle, primo sale, formaggette e formaggi a varie stagionature, anche arricchiti di spezie o erborinati, compongono una tavolozza del gusto unica, che si completa con prescinseua, yogurt e dessert di latte.

Ricca è anche la produzione di salumi "Gustosi per Natura", dalla tradizionale testa in cassetta di Sassello a salami, prosciutto cotto, pancetta e paté di lardo, una vera festa di sapori.

Accanto a produzioni già note, il Parco ha voluto dare spazio anche a nuove nicchie del gusto: dalla pasta fresca, come i gustosi Mandilli di Varazze conditi da un profumatissimo pesto, alle birre artigianali prodotte con luppolo e orzo locali, fino al prezioso zafferano.

I prodotti "Gustosi per Natura" possono essere acquistati negli esercizi commerciali del territorio, alcuni anche nelle catene della grande distribuzione, o degustati nei ristoranti e agriturismi locali. Ma per conoscere davvero la storia di ciascun prodotto, vale la pena recarsi direttamente dai i nostri produttori, per ascoltare la passione che mettono nel racconto del loro lavoro ed emozionarsi con il gusto delle loro produzioni.

La mattinata si è conclusa con la degustazione dei prodotti Gustosi per Natura, un piacevole momento di incontro con i produttori del Parco che hanno presentato l'ampia varietà degli straordinari, colorati e saporiti risultati del loro quotidiano lavoro in azienda. 

Gustosi per Natura: sapori e profumi delle produzioni agroalimentari
Gustosi per Natura: sapori e profumi delle produzioni agroalimentari
 
Gustosi per Natura: sapori e profumi delle produzioni agroalimentari
Gustosi per Natura: sapori e profumi delle produzioni agroalimentari
 
Condividi su
IUCNUNESCOGGNEGNEuroparcFederparchiMinistero dell'AmbienteParchi di Liguria